fbpx

Zola Predosa

Bonifica di copertura in cemento amianto

Usato il sistema a smaltimento amianto e rifacimento copertura a risparmio energetico. Intervento eseguito in provincia di Bologna.
Cantiere Zola Predosa (BO).

smaltimento amianto logo tetto

I problemi principali che presentava questa copertura erano sostanzialmente due: le infiltrazioni d’acqua e l’amianto in copertura.

Le infiltrazioni d’acqua erano principalmente dovute al fatto che la copertura composta da lastre in cemento amianto, era ormai deteriorata e non svolgeva più la sua funzione di protezione dello stabile.
Il degrado delle lastre in cemento amianto è dovuto principalmente agli eventi atmosferici, come vento,pioggia, neve, che con il tempo erodono lo strato più esposto della copertura.
Nelle coperture in cemento amianto questa erosione causa un duplice problema:

  1. il primo è che la copertura, come dicevamo prima, non protegge più il fabbricato e le infiltrazioni d’acqua sono il primo segnale;
  2. il secondo è che in presenza di amianto, questa erosione causa la disgregazione del cemento, liberando le fibre di amianto in essa inglobate.

Se immaginiamo il manto di copertura come la pelle del nostro corpo, che con gli anni, si deteriora e si sfalda e diventa mano a mano sempre più sottile e ci protegge sempre meno, ecco questo è quello che accade anche alla copertura.

Prima dell’intervento di smaltimento amianto della copertura in lastre di amianto cemento, abbiamo realizzato la sicurezza di cantiere. Nello specifico, si è provveduto ad installare un ponteggio perimetrale intorno alla struttura e al montaggio di parapetti anti caduta, fissati nelle teste del capannone.

Il sistema di sicurezza da adottare, varia in base alle diverse situazioni in cui ci si trova ad operare.
Quindi prima di preventivare la sicurezza in cantiere, occorre eseguire un sopralluogo preliminare per valutare le caratteristiche dello stabile come altezza, dimensioni, spazi necessari per l’accantieramento delle attrezzature che occorrono per eseguire l’intervento.

cantiere smaltimento amianto

Successivamente si è proceduto alla rimozione con il sistema smaltimento amianto, delle lastre di copertura.

Questa operazione di bonifica va eseguita solo con personale abilitato, in quanto è necessario avere frequentato con successo il corso per l’ottenimento del patentino per operatore amianto.

Prima dello smaltimento amianto delle lastre, occorre irrorare la superficie delle lastre con un primer specifico di tipologia “D”, solitamente di colore rosso. Questa operazione va eseguita su entrambe le facciate delle lastre e ha come scopo principale di bloccare le fibre di amianto prossime al distacco.

rimozione e smaltimento amianto

Poi si esegue la vera e propria rimozione: tale operazione va eseguita con attrezzatura a bassa velocità, per evitare la frantumazione delle lastre e quindi il rilascio di fibre di amianto nell’ambiente.

Una volta rimosse le lastre con il sistema smaltimento amianto, il materiale va imballato ed etichettato a norma di legge, pronto per essere trasportato nella discarica autorizzata, come smaltimento di rifiuto speciale.

Lo smaltimento amianto delle lastre di copertura è sicuramente il modo definitivo per eliminare il problema dell’amianto, in quanto la presenza di questo materiale sugli edifici, obbliga il detentore, in base alla normativa vigente, ad eseguire costanti monitoraggi nel tempo per valutare lo stato di degrado, correndo poi il rischio di ricevere, da parte degli enti competenti, prescrizioni alle quali occorre poi mettersi in regola in tempi stretti e ben definiti.

Per il rifacimento della copertura, la committenza aveva optato per una copertura a risparmio energetico. Questo tipo di incentivo per lo smaltimento amianto  è l’Ecobonus che permette di detrarre dall’Irpef o dall’ Ires, il 65% della spesa. Clicca qui per saperne di più.

Questo tipo di copertura si ottiene posando dei pannelli sandwich da 10 cm.  costituito da due supporti metallici, tra i quali viene schiumato in continuo  uno strato compatto di poliuretano ad alta densità a celle chiuse.
Questa soluzione, è caratterizzata da un alta capacità di isolamento termico ed è un valido isolante acustico, che contribuisce a risolvere in maniera efficace il problema del rumore dovuto alle precipitazioni atmosferiche.

Gli indubbi vantaggi che offre una copertura a risparmio energetico sono molteplici, a partire dal quello più importante: MENO SOLDI PER LA BOLLETTA DEL GAS.

Oltre al risparmio di gas per il riscaldamento, c’è il doppio vantaggio che questo tipo di coperture portano con se: oltre a risparmiare soldi per il riscaldamento invernale, si risparmia anche sulla bolletta della luce quando in estate occorre raffrescare gli ambienti.

smaltimento amianto capannone con logo