fbpx

Sanificazione Ambienti durante il contagio

La sanificazione ambienti in questo periodo di contagio da coronavirus

Come comportarsi sul posto di lavoro in tempi di pandemia da virus Covid19?

In questo periodo storico che ci costringe a convivere con un nemico invisibile chiamato Covid-19 dobbiamo adottare nuovi sistemi per mantenere in sicurezza i nostri posti di lavoro e la sanificazione ambienti di lavoro è sicuramente la migliore soluzione per evitare possibili contagi tra i nostri collaboratori.

Questo articolo vuole prendere in considerazione quei comportamenti da adottare, che aumenteranno la sicurezza negli ambienti di lavoro riducendo il rischio di contagio da coronavirus.
Sono semplici consigli che fanno la differenza in modo sostanziale.

Partiamo da alcuni principi che sono come si trasmette il coronavirus o Covid-19 ?

Il contagio da coronavirus avviene in due principali modi e sono:

I. Contagio diretto, trasmissione del virus mediante goccioline nell’aria di saliva che si creano tossendo, starnutendo o semplicemente parlando.
II. Contagio indiretto, trasmissione del virus mediante il contatto con superfici infette rese tali da portatori che vengono toccate con le mani e portate al naso e bocca e occhi cosi dando la possibilità al virus di entrare nell’organismo e replicarsi.

Questi sono i due principali metodi di contagio.

ORA ANDREMO AD ELENCARE LE MISURE DI PREVENZIONE GENERALI PER L’IGIENE PERSONALE E LA DISINFEZIONE DA VIRUS E BATTERI, AL FINE DI RIDURRE IL POSSIBILE CONTAGIO IN AMBIENTI DI LAVORO PER CHI HA MANSIONI CHE NON POSSONO ESSERE SVOLTE IN SMART WORKING.

Queste indicazioni si riferiscono agli accorgimenti che un lavoratore deve avere nei suoi confronti per mettersi in sicurezza durante la sua permanenza negli ambienti di lavoro ed avere una sanificazione ambienti di lavoro dove poter lavorare con più tranquillità.

  • • Evitare assembramenti di persone e fare particolare attenzione in quelle situazioni dove e presente flusso di persone e non c’è la possibilità di mantenere la distanza di sicurezza, situazioni come, corridoi, ascensori o altre situazioni che per disposizione di cose o struttura ci si possa ritrovare in stretta vicinanza con altre persone.
  • • Lavarsi spesso le mani nell’arco della giornata con acqua e sapone con una permanenza schiuma detergente per almeno 40-60 secondi avendo cura di strofinarle bene in ogni sua parte. oppure usare soluzione a base alcolica. Questo permette oltre a non introdurre il virus nel proprio organismo ed a evitare il contagio con altre persone.
  • • Quando si arriva da un ambiente esterno sul nostro posto di lavoro, esempi alla mattina quando si arriva da casa oppure perché si è usciti dal proprio posto di lavoro e si rientra dopo aver avuto contatti con altri ambienti, igienizzare sempre le mani come da indicazioni nel punto precedente.

Il corretto metodo per lavarsi le mani per l'eliminazione del rischio da covid-19

  • • Mantenere la distanza di sicurezza con i colleghi di lavoro o con qualsiasi persona all’interno degli spazi di lavoro come richiesto dalle normative anti contagio.
  • • Portare guanti sanitari in lattice che creano una costante separazione tra epidermide e superfici dell’ambiente di lavoro.
  • • Mantenere l’igiene respiratoria negli ambienti di lavoro utilizzando sistemi di protezione individuale, dispositivi di protezione individuale di terza categoria, mascherine con fattore filtrante FFP2, FFP3.
  • • Arieggiare gli ambienti di lavoro, garantire un riciclo dell’aria costante, questo contribuisce a mantenere l’igiene respiratoria. in mancanza di un riciclo dell’aria si possono manifestare reazioni fisiche come mal di testa, irritazioni agli occhi e gola, che possono causare preoccupazioni in merito a sintomi di infezione da Covid-19.
  • • Sistemi di aereazione, anche se non ci sono evidenze scientifiche, che le infezioni da Covid-19 possono trasmettersi attraverso diffusori di aria a causa delle goccioline provenienti dal respiro, tosse e starnuti all’interno degli ambienti in prossimità di sistemi di condizionamento o sistemi di diffusione del aria da persone malate. Bisogna comunque prestare la dovuta attenzione alla qualità dell’aria, ed in particolare alla pulizia dei filtri e alla loro sanificazione ambienti di lavoro periodica, in quanto il covid-19 può vivere sulle superfici dei filtri per diverso tempo e potenzialmente diffondersi.
  • • Prevedere una sanificazione ambienti di lavoro come da profilassi del Ministero della Salute
  • • Terminato il lavoro, prima di lasciare la propria postazione di lavoro, pulire e sanificare con idonei prodotti disinfettanti e virucida, tutte le superfici che anno ricevuto contatto umano cosi mettendole in sicurezza. Per la sanificazione degli ambienti usare panni usa e getta, quando è possibile, evitando tessuti e materiali assorbenti.

 

Stabilire e seguire un piano di prevenzione al contagio è fondamentale.
Una rigorosa adesione hai principi di sicurezza elencati in questo articolo permetterà all’ambiente che frequentiamo di rimanere in sicurezza per la nostra salute e quella delle persone che lo condividono con noi.