fbpx

Sanificazione Ambienti

Sanificazione Ambienti di lavoro

Mai come in questo periodo di alto rischio di infezione da COVID-19 gli argomenti di pulizia, disinfezione, sanificazione ambienti di lavoro  hanno un’importanza fondamentale per la nostra sicurezza e senza esagerare per la nostra vita e quella dei nostri cari.

Lo scopo di questo articolo informativo è quello di spiegare nel dettaglio quali sono gli argomenti fondamentali, per cercare di entrare in questo mondo e capire meglio quali sono le azioni necessarie da mettere in atto per la nostra sicurezza ambientale e per rendere più sicuri, in questo momento particolare, i nostri ambienti di lavoro e di casa.

In questo articolo vogliamo iniziare a spiegare, quali sono le fasi necessarie per l’esecuzione di un intervento di sanificazione ambienti di lavoro e non, disinfezione e pulizia finalizzati in modo specifico alla loro principale funzione che è quello della sanificazione ambientale sia lavorativo che di casa.

Siamo anche sul sito della CNA Ferrara nella sezione

RIPARTIRE INSIEME IN SICUREZZA

sanificazione ambienti

Sanificazione ambienti, disinfezione e pulizia

Sanificazione ambienti di lavoro, pulizia e disinfezione, di che cosa stiamo parlando?

Pulizie: si intende una serie di operazioni volte a rimuovere la sporcizia visibile, ad esempio, resti di cibo, polvere, grasso, spazzatura, materia organico e inorganica all’interno degli ambienti.

Il risultato finale dell’intervento di pulizia e migliorare la qualità della vita delle persone che frequentano gli ambienti, ridurre i rischi per diffusione di microrganismi, batteri che sono le principali cause delle infezioni.

Le pulizie sono necessarie per permettere una successiva disinfezione efficace e duratura negli ambienti: questo è importantissimo in quanto le pulizie sono la base per le successive azioni di disinfezione e sanificazione ambientale.
Sappiamo ormai da tempo che in presenza di sporco negli ambienti, e sugli oggetti in generale, la disinfezione perde gran parte della sua efficacia nel momento in cui la sporcizia si riforma. In queste condizioni ecco che le colonie di batteri trovano le condizioni ideali per la loro proliferazione.

L’operazione di pulizia e disinfezione sono due procedimenti che è sempre consigliabile eseguire separatamente in quanto garantiscono maggiore efficacia e ogni operazione interviene con prodotti specifici allo scopo.

Informazione di particolare rilevanza che molto spesso è trascurata, è che le pulizie e la disinfezione devono essere valutate in base al tipo di ambiente di intervento in quanto gli ambienti hanno caratteristiche e tipologie d’uso diverse, tipo: un ambiente alimentare richiede determinati prodotti e in questo tipo di pulizia, dove la disinfezione deve essere particolarmente accurata e approfondita, usando protocolli di intervento specifici,  i prodotti che si utilizzano sono specifici e con assenza di residuo.

Mentre altri ambienti come officine richiedono interventi più per necessità di rimuovere sporco resistente.

Da questi due esempi si può comprendere la differenza che ci possono essere tra gli ambienti e la competenza necessaria per riconoscere il corretto intervento e i prodotti diversi necessari per intervenire.

Le pulizie vengono indicate in tre modi differenti in base alla frequenza e profondità di azione e  sono:

  • • Pulizie ordinarie: sono caratterizzate dalla continuità ovvero negli ambienti dove abbiamo presenza di sporco organico o inorganico quotidiano, esempi di questo possono essere mense, spogliatoi, saloni di bellezza, bagni, ecc.
  • • Pulizie periodiche: sono interventi di pulizia più profonda con periodicità più lunga rispetto alle pulizie ordinarie e sono caratterizzate da una profondità d’intervento superiore della pulizia stessa. Un esempio di questo può essere la pulizia dei bagni con un sistema a vapore ad alta pressione e prodotti idonei, dove è necessario raggiungere ogni micro cavillatura, dove lo sporco si accumula e i batteri e i microrganismi si annidano e proliferano.
  • • Pulizie straordinarie: sono interventi richiesti per esigenze particolari e occasionali tipo per sporco molto forte o intenso che solo dei professionisti con conoscenza specifica di ogni prodotto e situazione di pulizia possono svolgere nel minor tempo possibile e con il miglior risultato.

L’importanza della formazione per interventi di sanificazione ambienti

L’importanza della formazione del personale gioca un ruolo vitale per questo tipo di interventi di pulizia disinfezione e sanificazione ambientale.

Questo perché ogni ambiente ha caratteristiche differenti e proprie, che è necessario riconoscere per eseguire un corretto intervento di pulizie o disinfezione, nel minor tempo possibile e con il minor costo possibile.

La formazione in questo settore e fondamentale, in quanto l’uso di prodotti per la pulizia richiede la conoscenza degli stessi sia per la sicurezza degli operatori sia per la salvaguardia degli ambienti in cui vengono usati.

Per fare un esempio alcuni prodotti per la pulizia lasciano dei residui e bisogna sapere dove utilizzarli perchè sono prodotti che non verranno mai usati in ambienti alimentari, dove è necessario che non rimangano residui di prodotti nell’ambiente, ma si possono ad esempio, usare per la pulizia di officine ecc.

Un altro esempio dell’importanza della formazione in questo settore specifico sia per l’operatore addetto alle pulizie sia per l’impresa che valuta il tipo di intervento da eseguire, è il verificare se un ambiente è ad alta frequenza di persone: questi tipi di ambienti richiedono un trattamento differente da quello di ambienti a bassa frequenza di persone.

Un intervento in un ambiente ad alta frequenza di persone richiede all’interno dello stesso intervento di pulizie e di disinfezione un numero di cicli superiore di pulizia e disinfezione.

Oggi come oggi è fondamentale comprendere questi argomenti come la pulizia, la disinfezione e la sanificazione ambienti di lavoro e tutti i presidi medici utilizzati  (disinfettanti, germicidi e battericidi) per aumentare la protezione nei nostri ambienti dagli agenti infettanti.