fbpx

Nuova copertura del tetto con Ecobonus 65%

Intervento eseguito in provincia di Bologna – Dicembre 2020
Metri quadrati 800

In questo cantiere appena terminato di smaltimento eternit, abbiamo realizzato una nuova copertura con l’incentivo Ecobonus 65%. Realizzare questo tipo di copertura significa portare un beneficio economico in termini di risparmio energetico per il riscaldamento invernale e il condizionamento estivo. La normativa prevede la figura del termotecnico che in prima analisi , valuta il dispendio energetico dello stabile. A seguito di questa valutazione si progetta la nuova copertura che deve comportare un risparmio di energia e di costi per le bollette energetiche. Non meno importante è il maggior comfort che si ottiene negli ambienti lavorativi e la rivalutazione dell’immobile sul mercato immobiliare. L’altro aspetto fondamentale è l’eliminazione definitiva dell’eternit dal tetto, materiale altamente pericoloso per la salute dell’uomo ed in particolare delle fibre di amianto che, con il tempo, si possono staccare dalla matrice cementizia a cui sono inglobate, ed essere inalate provocando malattie anche gravi, a carico dell’apparato respiratorio.

I benefici che comporta questo tipo di intervento sono tanti anche se lo scoglio rimane sempre il costo smaltimento eternit. Quando si preventiva lo smaltimento eternit occorre considerare le voci variabili, che incidono sul costo finale. Queste voci sono riconducibili alla metratura da rimuovere e ai costi puri legati allo smaltimento nelle discariche autorizzate.
La realizzazione di questo tipo di opere passa sempre dall’ascolto delle esigenze del cliente, per cercare insieme a lui la soluzione ottimale e che meglio si adatta alle proprie necessità.

Così come in questo caso e in tanti altri che ci capitano quotidianamente, la prima necessità era quella di eliminare la vecchia copertura in amianto con lo smaltimento eternit.

Questa volontà del nostro cliente ci ha aperto la strada per proporre e realizzare un intervento migliorativo di efficienza energetica, grazie all’utilizzo dell’Ecobonus 65% e alla posa di nuovi pannelli sandwich che realizzano questo tipo di intervento.

Dopo il sopralluogo abbiamo consegnato al cliente la nostra proposta di eliminare la copertura con lo smaltimento eternit e la posa di nuovi pannelli sandwich per la riqualificazione energetica.

Questi sono gli interventi e le agevolazioni che il cliente ha ottenuto con questo intervento:

• eliminazione definitiva dell’eternit dalla copertura
• tutte le spese per la rimozione e il rifacimento della copertura sono coperti dall’incentivo
• Riduzione di circa il 35% delle spese energetiche
• le spese dei professionisti rientrano nell’incentivo
• miglioramento della classe energetica dell’immobile e del suo valore commerciale
• recupero fiscale del 65% della spesa dalle tasse.

In questo caso il nostro cliente ha optato per detrarsi dall’Ires il 65% della spesa, ma come sai la grande novità 2020/2021 è la possibilità di cedere il credito o chiedere lo sconto in fattura.

Smaltimento eternit e cessione del credito

o chiedere LO SCONTO IN FATTURA

E’ possibile nei limiti previsti dal Decreto Legge  63/2013 e successive modifiche.

In questo cantiere sono state realizzate le seguenti opere:

  1. rimozione e smaltimento eternit delle lastre di copertura
  2. fornitura e posa di nuovi pannelli sandwich per fotovoltaico spessore 120 con certificazione CAM per i nuovi criteri ambientali (DM requisiti)
  3. montaggio di linea vita permanente
copertura in eternit da smaltire

Le misure di sicurezza per questo cantiere hanno previsto:

• fornitura, montaggio/smontaggio di parapetti a tassello anti caduta
• fornitura, montaggio/smontaggio di ponteggio salita/discesa
• cabina di decontaminazione per le operazioni di smaltimento eternit

cantiere INTECO di smaltimento eternit

Prima di eseguire la rimozione eternit occorre trattare le lastre con il primer tipo “D” previsto dalla normativa per la bonifica con rimozione delle lastre in amianto. Prima viene trattato il lato esposto sul tetto, poi si rimuove dalla copertura e si tratta anche dall’altro lato.

prima fase di smaltimento eternit

Una volta eseguita questa operazione su tutta la copertura, ecco come si presenta il tetto senza le lastre in eternit a ricoprirlo.

tetto privo di lastre di eternit

Qui invece abbiamo iniziato i lavori di montaggio dei nuovi pannelli sandwich spessori 12 cm per la riqualificazione energetica. In base al nuovo Decreto requisiti i materiali devono rispettare i criteri CAM.

posa nuova copertura tetto

L’ultimo passaggio è l’installazione della linea vita come sistema collettivo di protezione.

Queste sono le foto del lavoro eseguito:

dopo smaltimento eternit ecco la nuova copertura
nuova copertura senza eternit

Hai ancora il tetto in amianto e stai pensando che questa è un’occasione unica da non lasciarsi scappare, per eliminarlo in modo definitivo?

Grazie all’incentivo Ecobonus 65% questi sono i vantaggi che otterrai da questo tipo di intervento.

• Rientro fiscale del 65% della spesa sostenuta
• Cessione del credito o sconto in fattura
• Miglioramento della classe energetica del tuo immobile
• Risparmio sulle bollette per il riscaldamento invernale e il raffrescamento estivo
• Eliminazione definitiva dell’amianto dal tetto